-A +A

Tu sei qui

# Futuraistruzione: un universo in espansione

6 Novembre 2018
# Futuraistruzione: un universo in espansione

Roma, 22 ottobre 2018: la cornice dell’evento Futura PNSD è quella straordinaria di Palazzo Venezia. I Teachers Matter approdano anche qui, dopo la partecipazione di qualche giorno fa a Didacta Firenze, un altro meeting imperdibile per qualsiasi docente che voglia documentarsi sulle metodologie didattiche del futuro. A Roma tutto diventa ancora più entusiasmante: nel magnifico salone di palazzo Venezia, realizzo in pochi istanti che, proprio un anno fa, ignoravo totalmente l’esistenza di Futura: anzi, non osavo neppure immaginare che la scuola italiana un giorno avrebbe conosciuto questa straordinaria opportunità di cambiamento. La mia vita di docente, la mia prospettiva di docente sono state ridisegnate totalmente meno di dodici mesi fa: durante lo YounG7 di Terni, i miei alunni si distinguono dibattendo in lingua inglese di tematiche di estrema attualità, legate all’Agenda 2030. Nessuno di noi, né io, né tantomeno loro, immagina che, in quello stesso istante, stiamo salendo sul treno di Futura, un treno che ci cambierà radicalmente. Oggi, qui a Palazzo Venezia, mentre ascolto la sintesi panoramica delle Esperienze Futura, mi rendo conto appieno che questa non è semplicemente una galassia educativa: Futura è un universo in espansione, un universo in cui il rinnovamento didattico passa non solo attraverso lo scambio proficuo di buone pratiche tra le scuole della nostra penisola (tutta, da nord a sud, isole comprese), ma anche tra scuole italiane e straniere. Futura ha, cioè, quell’incredibile potenziale riservato solo alle esperienze dei sognatori tenaci: la capacità di concretizzare il desiderio di rinnovamento, senza rinnegare la propria identità, ma, piuttosto, inglobandola in una sintesi hegeliana complessa, che porta in sé il germe della formazione dei nostri giovani. Eh sì, perché come sostiene Edgar Morin “E’ meglio una testa ben fatta, piuttosto che una testa ben piena.”

Futura Italia si pone proprio questo obiettivo: la trasformazione delle conoscenze che diamo ai nostri studenti in una forma di sapienza concreta, che li renda cittadini consapevoli ed attivi, in grado di adattarsi con rapidità e destrezza alle molteplici sfide, cognitive e non solo, che la vita ci prospetta.

La mappa per intraprendere questo viaggio virtuale (e non solo!) nell’universo FUTURA rimanda, allora, in due direzioni:

Non abbiate paura, l’esperienza da moderni Argonauti rivelerà più di quanto esprimibile semplicemente a parole!

FUTURA è una piattaforma di accelerazione verso il futuro dedicata alla Scuola italiana.