-A +A

Tu sei qui

SESSA AURUNCA: #IL FUTURO SIAMO NOI!

28 Maggio 2019
SESSA AURUNCA: #IL FUTURO SIAMO NOI!

Si è da poco conclusa la maratona progettuale, l’Hackathon, dal titolo Il Futuro è in noi promosso dall’Istituto “A. Nifo” di Sessa Aurunca in collaborazione con l’Istituto “F. Giordani” di Caserta. Provo a descrivere le emozioni che hanno attraversato i nostri cuori in questi tre giorni vissuti intensamente all’insegna dell’amicizia, della collaborazione, della condivisione e della volontà di dare il massimo, ognuno all’interno del proprio compito, per il raggiungimento di un obiettivo comune: stimolare i giovani ad accettare la sfida di rilanciare il territorio in cui vivono ed adoperarsi per migliorarlo, agendo in prima persona, come artefici del cambiamento e non spettatori passivi di un lento degrado.

L’hackathon ha la forza di un seme che radica lentamente, che osserva il terreno in cui è messo a dimora ma che, nel momento in cui prende vita, diviene forte e robusto, anzi, scava un solco profondo che lascia un segno indelebile nei cuori e nelle menti di chi ha avuto la fortuna di incontrarlo. Ed è proprio questo che è accaduto nei cuori dei nostri ragazzi: il lavoro di gruppo, il conoscersi, il confrontarsi accogliendo l’altro, contribuendo a co-costruire una visione comune; la possibilità di essere ascoltati da adulti significativi e l’opportunità di rendere fattiva la propria ideazione. Questi gli elementi vincenti della metodologia. Troppo spesso i ragazzi sono lasciati da soli con i propri prolungamenti informatici; l’adulto elargisce questi strumenti per ripagare il giovane del poco tempo che gli dedica. I giovani crescono da soli formandosi nel web, rintracciando informazioni senza il sano confronto interpersonale con l’altro ed il suo mondo. L’hackathon si nutre del confronto, di un corretto utilizzo della tecnologia, del dialogo, della sperimentazione comune e della condivisione di abilità. Non importa se si vince o meno. Vincono tutti, perché tutti ne escono arricchiti, tutti chiedono di poter rivivere l’esperienza e sono desiderosi di sperimentarsi ancora.

Organizzare un evento di questo tipo non solo è funzionale per i ragazzi ma per la scuola coinvolta. È un bellissimo esempio di sviluppo delle capacità di problem solving e di collaborazione completa per tutto il personale. Questi tre giorni hanno richiesto un duro lavoro alle spalle, ma la gioia di viverli ha superato di gran lunga la stanchezza. Osservare i nostri ragazzi approcciarsi alle cose in modo diverso, più adulto e consapevole, divertirsi con loro, ascoltare le loro paure ed insicurezze, rassicurarli e crescere insieme, rimane il premio più bello che questi giorni ci hanno regalato.

FUTURA è una piattaforma di accelerazione verso il futuro dedicata alla Scuola italiana.